Convegno con focus sulle best practice da applicare quando si affronta la progettazione e l’adozione di un sistema  di automazione industriale. Ogni comportamento virtuoso, il “Do”, ha il suo contraltare in quello disdicevole, il “Do Not”, e di fatto è quasi indifferente quale dei due venga esplorato in dettaglio. Gli interventi, che dovranno riferirsi a casi di studio, metteranno però in luce soprattutto gli aspetti positivi  degli approcci scelti, con particolare riferimento alla fase di ingegneria. Per tale si intende  quella fase in cui si persegue il miglior compromesso tecnico- economico atto a conseguire quei requisiti funzionali definiti dalla progettazione, rimanendo nell’ambito contrattuale.  In questa fase, oltre a definire i livelli qualitativi e quantitativi delle risorse necessarie, si finalizzano le scelte di “know how” e di materiali. L’ingegneria  è solo una delle fasi del lifecycle di un’applicazione, ed è influenzata dalla fase preliminare di Progettazione, e dalle fasi conseguenti di Costruzione, 
Collaudo, Commissioning, Messa in marcia, Handover e Esercizio. Nella stima dei costi e dei benefici si richiede pertanto di prendere in considerazione  l’intero lifecycle, mettendo in rilievo ove pertinente anche il ruolo della formazione e dell’ambiente in cui si opera. In altri termini i “sì e i no” dei  comportamenti tecnici e organizzativi, che, grazie a studio, disciplina ed esperienza, servono per raggiungere insieme ed in modo efficace l’obiettivo  comune. Non vi sono vincoli quanto a tematiche affrontabili. Alcuni esempi:
- come costruire un team di progetto
- ruolo della documentazione, dalle specifiche ai dossier contrattuali
- utilizzo di simulatori, per progettare, per sviluppare l’ingegneria, perfare i test, per addestrare
- tecniche 3D per il BIM, Building Information Modeling”  e il PLM, Plant & Product Lifecycle Mngt
- monitoraggio e diagnostica avanzata di apparecchiature e/o unità produttive;
- identificazione delle potenziali cause di guasto;
- ecc.
Tipo Convegno
Settore Altro (Etica, Elettronica, Forense, Meccanica, Nanotecnologie,...)
Luogo Crowne Plaza Hotel
Regione Lombardia
Comune San Donato Milanese
Provincia Milano
Indirizzo via K. Adenauer, 3
Responsabile Scientifico Ing. Bruno Finzi
Organizzatore Ordine Ingegneri Provincia di Milano
Informazioni Richiedi Informazioni
Durata 4 ore
Frequenza minima 3 ore
Costo (IVA esclusa) Gratuito
Costo iscritti Ordine Ingegneri Milano (IVA esclusa) Gratuito
CFP 3
Iscrizioni Chiuse
martedì, 10 aprile 2018
Inizio09:30
Fine13:30
Programma
Chairman: Alberto Servida
9:30 - 13:30
  - Un approccio moderno all’ingegneria: il ruolo del database nell’ingegneria degli impianti  (Fausto Gorla - Anipla)
  - Confronto tra strumentazione wireless e tradizionale in un caso di studio offshore (Gianluca Canetto - Seingim Global Service)
  - Distillare il miglior operatore 24/7 per il controllo dell’impianto (Mariano Rega - Air Liquide)
  - Progettare un sistema di controllo per Impresa 4.0, con un occhio alla OT/ICS Cyber Security (Enzo M. Tieghi - Socio e Docente Clusit)
  - La diagnostica online e da remoto di una rete ethernet industriale: come prevenire i guasti e le perdite di dati (Micaela Caserza Magro - Università di Genova)
  - I droni nel BIM per la mappatura 3D di impianti ed edifici (Nicolò Boggiano Pico e Sandro Torchio - On-Flight)
  - Sfide per l’Internet delle Cose in ambito Industriale (Paolo Sartori - HMS Industrial Network)
  - Il ruolo della documentazione nel successo dei progetti di automazione (Enzo Birindelli - Italia Automazione)

13.30
Conclusione dei lavori e buffet offerto dagli sponsor
Apertura Iscrizioni29/03/2018 11:11
Termine Iscrizioni09/04/2018 13:00

Siamo spiacenti le iscrizioni al corso si sono chiuse il 09/04/2018 alle 13:00
Sei già iscritto?
Puoi controllare lo stato della tua iscrizione (in attesa di conferma, in attesa di pagamento, attiva) o caricare la conferma di pagamento accedendo alla tua area personale.