Con il termine di iperammortamento 4.0 si identifica una misura adottata dal Governo italiano e dal Mise in
particolare, inserita nella legge di Bilancio 2017 (Legge 11 dicembre 2016, n. 232, art. 1 commi da 8 a 13 e
relativi Allegati A e B, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.297 del 21-12-2016 - Suppl. Ordinario
n. 57), che si pone l’obiettivo di aumentare il livello tecnologico del manifatturiero italiano, favorendo
l’introduzione, nelle aziende e nei relativi cicli produttivi, di tecnologie innovative, basate sulla integrazione tra
macchine, processi e prodotti con le tecnologie abilitanti del paradigma 4.0.
La misura dell’iperammortamento ricalca il funzionamento del preesistente superammortamento, aumentando
l’intensità della maggiorazione (da 140 a 250%), e concentrando l’intervento su una lista di beni "4.0"
(comprendente varie tipologie di beni strumentali e dispositivi nonché una ampia batteria di sistemi IT,
software, piattaforme e applicazioni connessi agli investimenti effettuati nei beni strumentali/dispositivi, la cui
puntuale definizione è data nei due allegati A e B della Legge 11 dicembre 2016, n. 232) e richiedendo una
dichiarazione che confermi che:
- quanto iperammortizzato ricada nella lista sopra menzionata
- l’utilizzo di tali beni avvenga rispettando una serie di criteri che ne garantiscono l’interconnessione e
l’integrazione a livello di flussi informativi e/o fisici nell’ambito del processo produttivo.
Questa "verifica" e dichiarazione è a carico dell’utilizzatore (nonché acquirente del bene e quindi beneficiario
dell’agevolazione fiscale conseguenza della misura di iperammortamento) e deve essere realizzata facendo
ricorso, fra gli altri, da un ingegnere iscritto all’ordine che dovrà rilasciare una apposita perizia giurata
(obbligatoria per beni di valore superiore ai 500.000 euro, facoltativa al di sotto di questa soglia).

Stiamo ultimando i test per rendervi un servizio migliore, pertanto fino al 13 Marzo le iscrizioni avverranno ancora tramite il vecchio sito.

Per iscrizioni seguire il LINK:
https://www.ordineingegneri.milano.it/fondazione/corsi-e-seminari/17-033-industria-4.0

Tipo Corso
Settore Ambiente, Urbanistica, Infrastrutture
Luogo Fondazione Ordine Ingegneri Milano
Regione Lombardia
Comune Milano
Provincia Milano
Indirizzo Viale Andrea Doria, 9
Responsabile Scientifico Dott.ssa Renata Chiti
Organizzatore Ordine Ingegneri Provincia di Milano in collaborazione con UCIMU
Informazioni Richiedi Informazioni
Durata 4 ore
Frequenza minima 4 ore
Costo (IVA esclusa) 50.00€
Costo iscritti Ordine Ingegneri Milano (IVA esclusa) 40.00€
CFP 3
Iscrizioni Chiuse
mercoledì, 22 febbraio 2017
Inizio14:00
Fine17:30
Apertura Iscrizioni03-02-2017 10:00
Termine Iscrizioni14-02-2017 17:00

Siamo spiacenti le iscrizioni al corso si sono chiuse il 14-02-2017 alle 16:00
Sei già iscritto?
Puoi controllare lo stato della tua iscrizione (in attesa di conferma, in attesa di pagamento, attiva) o caricare la conferma di pagamento accedendo alla tua area personale.