Il Building Information Modelling (BIM) è il mezzo attraverso il quale si opera la digitalizzazione del comparto delle costruzioni. E’ un approccio integrato alle fasi di progettazione, produzione e manutenzione di un asset che partendo dal concetto delle digitalizzazione dei contenuti informativi supporta i processi decisionali con nuove metodologie e procedure. Questo tuttavia comporta una maturazione e duna crescita di tutto il comparto a partire proprio dagli ambiti tecnici e professionali i quali, per assolvere a nuove o migliorate funzioni, devono evolvere culturalmente e tecnicamente confrontandosi con i nuovi paradigmi digitali. 
La recente pubblicazione della UNI/PdR 78:2020 Requisiti per la valutazione di conformità alla UNI 113377:2018 “Edilizia e opere di ingegneria civile - Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni -Parte 7: Requisiti di conoscenza, abilità e competenza delle figure professionali coinvolte nella gestione e nella modellazione informativa”, si pone come la fine di un percorso normativo che ha stabilito dunque non solo i requisiti di qualifica, ma anche le modalità di certificazione di nuove figure professionali che si stanno affacciando nel panorama delle costruzioni e che sono le seguenti:
• gestore dell’ambiente di condivisione dei dati (CDE Manager)
• gestore dei processi digitalizzati (BIM Manager)
• coordinatore dei flussi informativi (BIM Coordinator)
• operatore avanzato della gestione e della modellazione informativa (BIM Specialist) 
L’uscita di questo documento è particolarmente importante perché  fornisce in modo puntuale i requisiti di accesso che deve possedere il candidato per l’ammissione all’esame di certificazione per ognuna delle categorie,  da indicazioni sulle modalità d’esame e sulla conseguente valutazione. Inoltre, la PdR 78:2020 sostituisce e integra la circolare informativa 08/2019 di Accredia, sviluppata per fornire indicazioni per l’accreditamento agli organismi di certificazione ai fini del rilascio di certificazioni di profili professionali relativi alle figure citate nella norma UNI 11337-7:2018. 
In quest’ottica il FOIM con la collaborazione di Harpaceas ha organizzato un corso di formazione per la figura del BIM Coordinator, finalizzato alla preparazione sui requisiti di conoscenza, stabiliti dalla UNI11337-7:2018 particolarmente orientato al sostenimento dell’esame di certificazione.!

Tipo FAD Sincrona
Codice FOIM 126-20
Settore Costruzioni (Edile, Strutture)
Luogo ZOOM
Regione Lombardia
Comune Milano
Provincia Milano
Responsabile Scientifico Ing. Benedetto Cordova
Organizzatore Ordine Ingegneri Provincia di Milano
Informazioni Richiedi Informazioni
Durata 2 ore
Frequenza minima 1,75 ore
Costo (IVA esclusa) 14.00€
Costo iscritti Ordine Ingegneri Milano (IVA esclusa) 14.00€
CFP 2
Iscrizioni Chiuse
Posti rimanenti 23
giovedì, 16 aprile 2020
Inizio17:00
Fine19:00
Programma
Presentazione al corso BIM Coordinator:
- Aspetti introduttivi 
- Il contesto normativo 
- Le competenze nell’era dell’information management 
- Il percorso formativo per BIM Coordinator 
- La prassi di riferimento UNI/PdR 78:2020

Docenti
Ing. Alessio Bertella
Apertura Iscrizioni08/04/2020 18:00
Termine Iscrizioni14/04/2020 18:00

Siamo spiacenti le iscrizioni al corso si sono chiuse il 14/04/2020 alle 18:00
Sei già iscritto?
Puoi controllare lo stato della tua iscrizione (in attesa di conferma, in attesa di pagamento, attiva) o caricare la conferma di pagamento accedendo alla tua area personale.