La tecnologia della post-tensione con cavi non aderenti, che ha trovato la sua nascita e le sue prime applicazioni in USA a partire dagli anni ’50, si è largamente affermata in Italia negli ultimi 15 anni, allorché la costruzione di edifici complessi e di grande scala ha richiesto livelli prestazionali sempre più elevati ed affidabili per le strutture di impalcato. Di particolare interesse sono a questo riguardo gli edifici di grande altezza, quelli ad uso commerciale e terziario e quelli caratterizzati da complessità costruttiva o da forti irregolarità in altezza, per i quali l’utilizzo della presollecitazione spesso assume aspetto imprescindibile.
 Vari e di non immediata soluzione sono i problemi che pongono la progettazione e la analisi di strutture presollecitate, primi fra questi la corretta determinazione delle sollecitazioni indotte nelle strutture staticamente indeterminate, la valutazione della capacità portante allo stato limite ultimo, l’evoluzione temporale dello stato deformativo e tensionale. Se da un lato questi temi e la loro approfondita trattazione risultano essenziali per addivenire ad una efficiente progettazione, dall’altro la tecnologia della presollecitazione richiede un attento e rigoroso controllo, sia per quanto riguarda gli aspetti realizzativi e di conduzione dei lavori, sia per ciò che
concerne il controllo dell’intero processo attraverso il quale si esplica la presollecitazione, comprendente i materiali, le singole parti fra loro assemblate, le modalità di trasmissione delle forze di presollecitazione, le tecniche poste in essere per garantire la durabilità del sistema tecnologico e la stabilità degli effetti da esso indotti nell’impianto strutturale. Il seminario ha quale obbiettivo primario quello di porre in evidenza le varie problematiche, teoriche, pratiche e di controllo, delineando per ciascuna di esse le soluzioni più efficienti e le modalità operative per la loro pratica applicazione. La presentazione di alcuni significativi esempi di realizzazioni permetterà di illustrare nel dettaglio i percorsi progettuali e di controllo che presiedono alla realizzazione di questi particolari complessi strutturali. 
Tipo Seminario
Settore Costruzioni (Edile, Strutture)
Luogo AUDITORIUM POLITECNICO DI MILANO
Regione Lombardia
Comune Milano
Provincia Milano
Indirizzo VIA PASCOLI, 53
Responsabile Scientifico Ing. Alessandro Aronica
Organizzatore Ordine Ingegneri Provincia di Milano in Collaborazione con ATE e IABSE
Informazioni Richiedi Informazioni
Durata 4 ore
Frequenza minima 4 ore
Costo (IVA esclusa) 70.00€
Costo iscritti Ordine Ingegneri Milano (IVA esclusa) 50.00€
Costo SOCI IABSE ITALIA (IVA esclusa) 50,00€
Costo Soci ate (IVA esclusa) 50,00€
Costo Studenti Politecnico di Milano (IVA esclusa) 0,00€
CFP 3
Iscrizioni Chiuse
Posti rimanenti 70
venerdì, 28 giugno 2019
Inizio14:00
Fine18:15
Programma
13.30 – registrazione partecipanti
Coordinatori dell’incontro:
Prof. Franco Mola e Ing. Alessandro Aronica

14.00 Saluti e introduzione seminario
Prof. Carlo Urbano

14.15 Le basi teoriche della presollecitazione
Prof. Franco Mola

14.55 La certificazione ed i controlli dei sistemi di presollecitazione Prof. Pierluigi Colombi

15.35 Il progetto delle strutture in calcestruzzo presollecitato Prof. Franco Mola

16.15 PAUSA CAFFE’

16.30 La direzione lavori nelle strutture post-tese: inquadramento normativo e controlli in opera
Ing. Alessandro Aronica

17.00 Esempli applicativi: Piastra in CAP per il nuovo campo da calcio dello Stadio Dynamo a Mosca e nuova sede Confindustria di Bergamo
Ing. Giacomo Liberali e Ing. Tommaso Ciccone

17.30 Elementi di Dettaglio in opera
Ing. Claudio Toniolo

18.00 Il D.Lgs. 106/2017 - Immissione sul mercato ed impiego in opera dei prodotti da costruzione: la vigilanza sul mercato, il regime sanzionatorio
Ing. Igor Menicatti

18.15 chiusura lavori
Apertura Iscrizioni13/06/2019 15:00
Termine Iscrizioni27/06/2019 16:00

Siamo spiacenti le iscrizioni al corso si sono chiuse il 27/06/2019 alle 16:00
Sei già iscritto?
Puoi controllare lo stato della tua iscrizione (in attesa di conferma, in attesa di pagamento, attiva) o caricare la conferma di pagamento accedendo alla tua area personale.