Per prevenire e gestire gli specifici rischi nell’attività progettuale e nella gestione delle commesse

Il nuovo Codice dei Contratti Pubblici, D.lgs 36/2023, enfatizza in più articoli e negli allegati il concetto di rischio; in particolare il successo di un nuovo progetto dipende dalla oggettiva e sapiente gestione di più variabili. In tutti i progetti ormai, è fondamentale poter disporre della capacità di individuare i rischi connessi al progetto stesso e, più in generale, all’intervento in atto, in modo da poter mitigare e comunque gestire i rischi medesimi; per il vero occorre osservare che il rischio, se ben gestito, può diventare un’opportunità (opportunità in quanto l’aver saputo gestire i rischi di un progetto/intervento porta ad essere concorrenziale sia dalla fase di offerta rispetto a chi non ha saputo gestire il rischio). Il D.lgs 36/2023 Codice dei Contratti Pubblici (allegato I.7 – SEZ. I – DIP – Art.3 comma 3) sottolinea l’importanza della norma UNI ISO 31000 (Gestione del Rischio – Linee guida). Opportuni test completeranno il corso.
 Nasce così la matrice dei rischi, sempre più richiesta dalle Stazioni Appaltanti (Politecnico di Milano, Università di Perugia, etc.) come documento d’offerta in sede di gara con il criterio dell’offerte economicamente più vantaggiosa.

Obiettivo generale del Corso di Risk Analysis e Risk Management, è la formazione di una figura professionale capace di ridurre il rischio di derive del progetto attraverso una tempestiva analisi dei rischi applicata all’attività progettuale e gestionale delle commesse di opere sia pubbliche che private. La formazione di tale figura professionale è la risposta alla richiesta del mercato del lavoro di figure più ricche di competenze tecnico-manageriali, in grado di individuare e valutare i rischi, nonché di sviluppare strategie per governare gli stessi nelle diverse fasi tecniche, economiche, finanziarie e amministrative del progetto. Il corso terrà conto della Norma UNI ISO 31000/2018.
Obiettivo specifico del Corso di Risk Analysis e Risk Management è la formazione di un nuovo professionista capace di inserirsi nelle fasi tecniche e gestionali del progetto e della commessa, in grado di identificare potenziali rischi e poterne mitigare i più pericolosi, trasformandoli, ove possibile, in un’opportunità, ma soprattutto ottimizzare attraverso queste analisi, le risorse per un miglior rendimento del progetto e dell’intero processo costruttivo. Una figura professionale, quindi, con un taglio fortemente polivalente, tale da consentirle di comprendere accanto ai problemi della progettazione, della programmazione, della gestione della manutenzione, il loro impatto in termini di rischi tecnici, economici, finanziari e sociali. Tutto ciò permetterà di approcciare complessi processi progettuali, costruttivi, industriali, con particolare attenzione alle criticità realizzative, nonché anche per evitare possibili conflitti di interesse. 
In sintesi, gli obiettivi del corso sono:
o    apprendere metodologie di Risk Analysis e Risk Management applicabili all’attività progettuale e gestionale delle commesse;
o    imparare strumenti per l’identificazione e gestione dei rischi;
o    imparare tecniche di prevenzione dei rischi classificandoli in ordine di importanza e di criticità;
o    affrontare e gestire con successo i progetti e le commesse mitigando i rischi e potenziando le opportunità connesse.
Codice FOIM 276-23
Tipo Corso
Settore Pubblica Amministrazione
Altri Settori FAD Sincrona
Responsabile Scientifico Ing. Luigi Gaggeri
Organizzatore Ordine Ingegneri Provincia di Milano
Informazioni Richiedi Informazioni
Durata 8 ore
Frequenza minima 7,5 ore
Costo (IVA esclusa) 90,00€ (80,00€ fino al 08/10/2024)
Costo iscritti Ordine Ingegneri Milano (IVA esclusa) 90,00€ (80,00€ fino al 08/10/2024)
CFP 8
Iscrizioni Aperte
Posti rimanenti 100
lunedì, 25 novembre 2024
Inizio14:00
Fine18:00
Programma
13.55 | Collegamento alla piattaforma  

14.00 | Introduzione al corso
  

14.10 | Concetto di rischio, concetti di Risk Analysis e Risk Management (principi, metodologie e obiettivi), 
strumenti per l’identificazione e la valutazione dei rischi, mappatura dei rischi incluso quello di conflitto di interesse e le normative di supporto  

16.30 | Matrice dei rischi, tecniche di trattamento (prevenzione, valutazione, allocazione, mitigazione,
 rischio residuo e trasferimento), sistema di monitoraggio e controllo, benefici del Risk Management e rischio positivo  

17.30 | Dibattito con i partecipanti
  

18.00 | Termine della prima giornata
Docenti
Ing. Luigi Gaggeri
giovedì, 28 novembre 2024
Inizio14:00
Fine18:00
Programma
13.55 | Collegamento alla piattaforma  

14.00 | Aspetti legali/contrattuali di prevenzione e gestione dei rischi
  

15.00 | Casi reali di analisi dei rischi in appalti pubblici e di metodologie/tecniche per mitigarli e/o per creare
 delle opportunità  

16.30 | Casi reali di analisi dei rischi e di metodologie/tecniche per valutarli e mitigarli, nonché per 
ottimizzare le risorse disponibili  

17.30 | Dibattito con i partecipanti, test finale di apprendimento
  

18.00 | Termine del corso
Docenti
Ing. Luigi Gaggeri
Apertura Iscrizioni03/07/2024 16:16
Termine Iscrizioni25/11/2024 14:00

Iscriviti ora
Sei già iscritto?
Puoi controllare lo stato della tua iscrizione (in attesa di conferma, in attesa di pagamento, attiva) o caricare la conferma di pagamento accedendo alla tua area personale.