La situazione di stallo che caratterizza il comparto delle opere pubbliche nazionali impone con forza la semplificazione dei processi auspicata a gran voce dalle organizzazioni di settore ed in particolare dall’Associazione dei Costruttori. I rimedi che vengono proposti sono sempre più indirizzati verso un approccio teso a “semplificare” e che si traduce nel paradigma “rimettere subito mano al codice degli appalti”.
La realizzazione di un’opera pubblica dalla fase di affidamento e fino al suo collaudo attraversando gli stadi della
progettazione, costruzione, verifica e controllo tecnico contabile ed amministrativo è di per sé un processo lungo e complesso. L’anno in cui il DM 560/07 introduce l’obbligatorietà del BIM - Building Information Modeling quale metodologia di approccio alla progettazione, costruzione e gestione delle opere pubbliche, e definisce la sua progressiva introduzione a partire dalle opere di importo superiore a 100 milioni di euro con rapida e successiva estensione a tutte le opere pubbliche di qualsiasi natura ed entità, impone agli operatori di settore di confrontarsi sulle opportunità che dall’applicazione di tale metodologia potranno scaturire.
Lo scenario che si prospetta è quello del metodo collaborativo dove lo scambio di enormi quantità di dati e informazioni e la loro gestione resa possibile dalle tecnologie digitali- dovrà consentire di raggiungere livelli di
efficienza e trasparenza in tutte le fasi di realizzazione dell’opera contribuendo a garantire nella fase di esercizio e gestione livelli di sicurezza adeguati evitando il ripresentarsi dei tragici eventi che hanno contrassegnato l’ultimo periodo.
Il tema si propone di stimolare il confronto tra operatori dell’ingegneria/architettura e operatori di APR sulle
opportunità che l’introduzione di tale metodologia può apportare.  

Gli iscritti, presentando alla reception copia della mail di avvenuta iscrizione al convegno, ritireranno badge che consentirà l’ingresso gratuito allo stesso (non a DRONITALY).
Tipo Convegno
Settore Costruzioni (Edile, Strutture)
Luogo Sala Leonardo – Palazzo delle Stelline
Regione Lombardia
Comune Milano
Provincia Milano
Indirizzo Corso Magenta, 61
Responsabile Scientifico Ing. Maurizio Vannucchi
Organizzatore Ordine Ingegneri Provincia di Milano
Informazioni Richiedi Informazioni
Durata 4 ore
Frequenza minima 3 ore
Costo (IVA esclusa) Gratuito
Costo iscritti Ordine Ingegneri Milano (IVA esclusa) Gratuito
CFP 3
Iscrizioni Chiuse
Posti rimanenti 107
giovedì, 04 aprile 2019
Inizio09:30
Fine13:30
Programma
09:00 Registrazione partecipanti
09:30 inizio lavori
13:30 chiusura lavori

Apertura Iscrizioni28/03/2019 12:00
Termine Iscrizioni03/04/2019 13:00

Siamo spiacenti le iscrizioni al corso si sono chiuse il 03/04/2019 alle 13:00
Sei già iscritto?
Puoi controllare lo stato della tua iscrizione (in attesa di conferma, in attesa di pagamento, attiva) o caricare la conferma di pagamento accedendo alla tua area personale.